Trekking di Pasqua nel regno del tufo e terme

Trekking di Pasqua nel regno del tufo e terme

Messaggioda Naturatour Trek » mercoledì 20 marzo 2013, 19:05

Una Pasqua in uno scenario davvero unico e suggestivo custodito dalle Colline della Val di Fiora.
Questa valle è ricca di misteri, ricca di una storia incredibile, di una vita antica che ci ha lasciato una tale quantità di testimonianze da rimanere incantati, un lavoro immane effettuato dagli etruschi, aiutati dalla composizione del terreno…siamo nel regno del Tufo. Tutto è iniziato grazie a quello che ora chiamiamo Monte Amiata....
…ebbene si.. il Monte Amiata è un vulcano spento ora ricco di sorgenti, è il più alto vulcano spento in Italia con i suoi 1736 metri. Originato milioni di anni fa, in conseguenza dei movimenti che hanno portato fuori dall’acqua le isole dell’Arcipelago Toscano, rimane il custode di questi meravigliosi luoghi dove ancora esiste una situazione “calda” che determina la fuoriuscita di acque termali, come ad esempio le acque di Saturnia, nelle quali non mancheremo di bagnarci.
Visiteremo gli incredibili paesini arroccati su speroni di roccia, li raggiungeremo grazie alle “vie cave”, strade di collegamento etrusche utilizzate fino al XX sec. per collegare i centri abitati ed abbattere i dislivelli, camminando protetti dalla Madre Terra.
Non mancheremo di visitare anche l’insediamento rupestre di Vitozza (uno dei più estesi in Italia), dalle necropoli etrusche ai colombari in età romana, con le sue 200 grotte distribuite lungo i fianchi scoscesi di un lungo pianoro, sovrastati da fortificazioni medioevali.
L’ultimo giorno ci dedicheremo invece alla scoperta delle forme di vita locali protette dalla Riserva Naturale del Monte Labbro, ai piedi dell’Amiata, tra cervi, daini e progetti di protezione di chirotteri e rapaci..
Insomma, un’emozione dietro l’altra, nascosta dietro ogni angolo, tronco d’albero o sperone tufaceo, da vivere insieme festeggiando la Pasqua..

Programma di massima:
(con possibili piccole variazioni a seconda del numero di partecipanti e delle condizioni meteo)

Venerdì 29 marzo
ritrovo ore 11.00 a Saturnia, al bivio per il paese al bar ristorante: Lo Scangeo.
Breve visita di Saturnia, ore 12.30 si posizionano le auto a fine percorso e ci si dirige all’inizio del sentiero che ci porterà in discesa fino alle vasche bianche e cascatelle formate dal torrente Gorello, dove sarà possibile rilassarsi nelle acque termali solfureo-carbonatiche a 37° di Saturnia.
(lasceremo il necessario per il bagno nelle auto lasciate in prossimità delle cascate)
Trasferimento in residence, un tuffo nella piscina termale prima di cena e pernottamento.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti
Percorso: lineare, in discesa, circa 1,5h

Sabato 30 marzo
Colazione e partenza con le auto alla volta di Sorano. Si lasceranno alcune auto alla fine del percorso.
Partenza da Sorano per le vie cave di San Rocco fino ad arrivare all’insediamento rupestre di Vitozza. Rientro in paese e visita alla fortezza Orsini e ai sotterranei.
Rientro in residence altro bagno nella piscina, visita al Paese di Pitigliano e al Ghetto ebraico, cena e pernottamento.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti
Percorso lineare, circa 5,00 h compresa la visita a Vitozza

Domenica di Pasqua 31 marzo
Colazione, trasferimento auto a Sovana e partenza a piedi da Pitigliano a Sovana lungo la stupenda via cava di San Giuseppe.
Pranzo libero a Sovana, visita della cittadina, al Duomo e ai resti della fortezza e alla necropoli.
Rientro in residence altro bagno nella piscina, cena e pernottamento.
Percorso lineare, circa 5.00h compresa la visita a Sovana e alla necropoli.

Lunedì 1°aprile
Colazione e partenza per le pendici del Monte Amiata.
Visita alla Riserva Naturale del Monte Labbro, sentiero tra daini, cervi e asini amiatini…visita al centro didattico che si impegna per la protezione dei chirotteri e del Nibbio reale.
Percorsi ad anello (5/10 km) Decideremo sul luogo a seconda del clima e della disponibilità dei partecipanti.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Saluti e rientro a casa.

Costo: 360 euro

Compreso nel prezzo:
- Trattamento di pernottamento e mezza pensione in residence in villini/appartamenti
- Ingresso alla piscina termale della struttura
- Ingressi nei musei e parchi come descritto
- Guida Ambientale Escursionistica, abilitata dalla Regione Toscana ed Emilia Romagna, per tutta la durata del soggiorno
- Assicurazione medico/bagagli

Non compreso nel prezzo:
-Viaggio da/per Pitigliano e spostamenti in auto per raggiungere i sentieri e luoghi di visita (le spese di benzina per gli spostamenti in loco verranno divise tra i partecipanti)
- Pranzi al sacco
-Extra, spese personali e tutto quello non specificato ne "compreso nel prezzo"

Spostamenti con auto proprie

Dir. Tecnica e Prenotazioni:
E&G Travelling di De Matteis Elisabetta & C. sas
Piazza Cavalca, 9 - 56010 Vicopisano (PI), Italy
Tel + 39 050 798749 - Fax + 39 050 799047
Email: info@egtravelling.com
Web: www.egtravelling.com

Informazioni trekking
Naturatour - Francesca Uluhogian
Cell: 339- 3670805
mail: info@naturatour.it
www.naturatour.it
Gruppo Facebook: Trekking ed Escursioni in Toscana e non solo - Naturatour
Naturatour Trek
Montanaro
Montanaro
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 20 marzo 2013, 12:39
Località: Pisa

Torna a Naturatour Trek

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron