Rifugio Segheria dell'Abetina Reale

Segnalate un rifugio che avete visitato e che vi è piaciuto particolarmente.

Rifugio Segheria dell'Abetina Reale

Messaggioda ross170 » venerdì 8 febbraio 2013, 19:00

Il rifugio è situato a circa 1400 m s.l.m., all'inizio della valle del fiume Dolo, nel cuore dell'Abetina Reale, importante foresta di abeti bianchi sul confine tra Toscana ed Emilia Romagna, racchiusa nella conca che dal passo delle Forbici arriva a passo Lama Lite, dominata dal massiccio del Monte Prado (mt.2054 slm). Il Rifugio prende il nome dall'antica segheria costruita alla fine del XV secolo dal Ducato Estense e rimasta in funzione, con importanti passaggi proprietari, fino alla fine degli anni sessanta.

Grazie alla sua posizione di confine, il rifugio si presta ottimamente come punto tappa per escursioni sia sul versante toscano che su quello emiliano. Da qui partono infatti numerosi sentieri CAI e Garfagnana Trekking di varie difficoltà che danno la possibilità di visitare la zona anche ai meno esperti; è inoltre punto tappa dell'Alta Via dei Parchi dell'Emilia-Romagna. Il rifugio è ben raggiungibile a cavallo e in MTB attraverso strade forestali in ottime condizioni che lo collegano a Civago, Casone di Profecchia, Ligonchio e Piandelagotti.
E' attrezzato per ospitare cavalli (12 posti in stalla), è servito da energia elettrica prodotta da una mini centrale idroelettrica locale, ed offre l'esperienza di una cucina tradizionale dal gusto autentico.

Immagine
Avatar utente
ross170
Scalatore
Scalatore
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2013, 16:25

Torna a Rifugi - Appennino Settentrionale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron